Vai ai contenuti.

Valeggio e ponte visconteo

Una natura rigogliosa, un trionfo di sapori in un borgo medievale intatto e di rara suggestione

Valeggio e ponte visconteo

Meli in fiore a Belfiore

Al confine tra l'Est e la Bassa veronese vi sono noti centri di coltivazione della mela

Meli in fiore a Belfiore

Parco regionale della Lessinia

Patrimonio naturalistico, ambientale, storico ed etnico del territorio veronese

Parco regionale della Lessinia

Risaia - Isola della Scala

Nella Bassa veronese, tra risorgive e risaie, alla scoperta della terra del “Vialone Nano Igp”

Risaia - Isola della Scala

Vigneti - Fumane

Sulle colline della Valpolicella tra ville e vigneti nascono i migliori vini della nostra tradizione

Vigneti - Fumane

Villa Bernini a Lazise

Sulle sponde del lago con il suo splendido parco: passeggiate rilassanti e un suggestivo panorama

Villa Bernini a Lazise

Castelvecchio

Simbolo scaligero trecentesco, specchio delle vicende che ne attraversarono le possenti arcate.

Castelvecchio
Destinatari

Provincia di Verona

via Franceschine 10
37122 Verona
tel. +39 045 9288611
fax +39 045 9288763
numero verde 800344000
posta elettronica certificata
partita iva 00654810233
codice fisc. 00654810233
coordinate bancarie
 
Tu sei qui: Home Comunicazione... Ufficio stampa Notizie ATTENZIONE: Nuova modalità di presentazione delle Autorizzazioni Paesaggistiche

ATTENZIONE: Nuova modalità di presentazione delle Autorizzazioni Paesaggistiche

creato da Guzzi Rossella ultima modifica 13/03/2019 12:38
Dal 14 marzo 2019, accettazione istanze paesaggistiche esclusivamente in formato digitale (PEC o SUAP)

A partire dal giorno 25 marzo 2019, in esecuzione della Circolare Ministeriale 5551 del 04/03/2019, la Sovrintendenza archeologica, belle arti e paesaggio, per le province di Verona, Rovigo e  Vicenza, a seguito delle  nuove  modalità di protocollazione informatizzata, riceverà istanze di autorizzazione paesaggistica esclusivamente in formato digitale. La Provincia di Verona, per rispettare le tempistiche e le modalità di cui sopra, a decorrere dal 14 marzo 2019, accetterà solamente istanze in formato PEC o tramite SUAP.

logo Europe Direct