Vai ai contenuti.

Valeggio e ponte visconteo

Una natura rigogliosa, un trionfo di sapori in un borgo medievale intatto e di rara suggestione

Valeggio e ponte visconteo

Meli in fiore a Belfiore

Al confine tra l'Est e la Bassa veronese vi sono noti centri di coltivazione della mela

Meli in fiore a Belfiore

Parco regionale della Lessinia

Patrimonio naturalistico, ambientale, storico ed etnico del territorio veronese

Parco regionale della Lessinia

Risaia - Isola della Scala

Nella Bassa veronese, tra risorgive e risaie, alla scoperta della terra del “Vialone Nano Igp”

Risaia - Isola della Scala

Vigneti - Fumane

Sulle colline della Valpolicella tra ville e vigneti nascono i migliori vini della nostra tradizione

Vigneti - Fumane

Villa Bernini a Lazise

Sulle sponde del lago con il suo splendido parco: passeggiate rilassanti e un suggestivo panorama

Villa Bernini a Lazise

Castelvecchio

Simbolo scaligero trecentesco, specchio delle vicende che ne attraversarono le possenti arcate.

Castelvecchio
Uffici correlati

Provincia di Verona

via Franceschine 10
37122 Verona
tel. +39 045 9288611
fax +39 045 9288763
numero verde 800344000
posta elettronica certificata
partita iva 00654810233
codice fisc. 00654810233
coordinate bancarie
 
Tu sei qui: Home Comunicazione... Ufficio stampa Notizie Tempistiche per la presentazione delle istanze di autorizzazione allo svolgimento di competizioni sportive ai sensi dell’articolo 9 del Codice della Strada

Tempistiche per la presentazione delle istanze di autorizzazione allo svolgimento di competizioni sportive ai sensi dell’articolo 9 del Codice della Strada

creato da Malusa Daniela ultima modifica 15/10/2019 10:49

La Provincia di Verona, per quanto di competenza ai sensi dell’articolo 9 del Codice della Strada e s.m.i, rilascia autorizzazioni allo svolgimento di manifestazioni sportive aventi natura competitiva.

Il rilascio del provvedimento finale è subordinato, tra l’altro, alla ricezione dei nulla osta degli altri Enti proprietari dei tratti stradali interessati dall’evento.

Per consentire agli stessi di rilasciare il nulla osta entro il termine di 30 giorni previsto dall’articolo 17bis della Legge 241/90, ovvero, in caso di mancato riscontro di prevedere da parte dello scrivente la possibilità di applicazione dell’istituto del “silenzio-assenso”,  si richiede che le istanze di autorizzazione siano presentate con anticipo di almeno 45 giorni rispetto alla data del loro svolgimento.

Per istanze presentate in termini inferiori ai 45 giorni, sarà vincolante per il rilascio dell'autorizzazione disporre già  di tutti i nulla osta espressi degli Enti interessati dal transito della manifestazione.

 

logo Europe Direct