Vai ai contenuti.

Valeggio e ponte visconteo

Una natura rigogliosa, un trionfo di sapori in un borgo medievale intatto e di rara suggestione

Valeggio e ponte visconteo

Meli in fiore a Belfiore

Al confine tra l'Est e la Bassa veronese vi sono noti centri di coltivazione della mela

Meli in fiore a Belfiore

Parco regionale della Lessinia

Patrimonio naturalistico, ambientale, storico ed etnico del territorio veronese

Parco regionale della Lessinia

Risaia - Isola della Scala

Nella Bassa veronese, tra risorgive e risaie, alla scoperta della terra del “Vialone Nano Igp”

Risaia - Isola della Scala

Vigneti - Fumane

Sulle colline della Valpolicella tra ville e vigneti nascono i migliori vini della nostra tradizione

Vigneti - Fumane

Villa Bernini a Lazise

Sulle sponde del lago con il suo splendido parco: passeggiate rilassanti e un suggestivo panorama

Villa Bernini a Lazise

Castelvecchio

Simbolo scaligero trecentesco, specchio delle vicende che ne attraversarono le possenti arcate.

Castelvecchio

Provincia di Verona

via S. Maria Antica 1
37121 Verona
tel. +39 045 9288611
fax +39 045 9288763
numero verde 800344000
posta elettronica certificata
partita iva 00654810233
codice fisc. 00654810233
coordinate bancarie
 
Tu sei qui: Home Trasparenza Fatturazione elettronica Codici IPA

Codici IPA

creato da Pozzani Simone ultima modifica 07/05/2015 10:55

Elenco degli uffici abilitati alla gestione delle fatture elettroniche con i relativi codici IPA da riportare in fattura

Il decreto ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013 ha previsto l'obbligo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la pubblica amministrazione e dal 31 marzo 2015 non è più possibile, anche per la Provincia di Verona, accettare fatture in formato diverso dal quello elettronico.

A tale riguardo, ai sensi dell’articolo 3, comma 1 del DM n. 55/2013, la Provincia ha individuato, tra le proprie strutture, gli uffici deputati alla ricezione delle fatture elettroniche inserendoli nell’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (Ipa) e ha provveduto, con apposita comunicazione, ad informare i fornitori.

Nella tabella seguente sono riportati, suddivisi per area, i suddetti uffici provinciali e i relativi Codici univoci Ipa, così come dichiarati all'Indice delle Pubbliche Amministrazioni.

Il codice univoco ufficio è un'informazione obbligatoria e fondamentale della fattura elettronica in quanto consente al Sistema di Interscambio (SdI) di recapitare correttamente la fattura all'ufficio provinciale che ne deve curare il pagamento. Il suddetto codice va inserito in corrispondenza dell'elemento del tracciato 1.1.4 denominato "Codice Destinatario”.  

ufficio codice IPA
Area manutenzione rete viaria e patrimonio edilizio

Servizio Edilizia Tecnologico

M4FMBM

Servizio Viabilità

FFRIN2

Area funzionale programmazione e sviluppo del territorio

Servizio Amministrativo Programmazione e Sviluppo del Territorio

ZD5UKM

Settore Trasporti Traffico e Mobilità

D5DCAK

Area funzionale servizi in campo ambientale

U.O. Amministrativa Ambiente

O9C42O

Servizio Caccia e Pesca

2S5CDD

Servizio Agricoltura

A5YPDB

Area di supporto economico finanziario

Servizio Risorse Umane

9BKMIP

Settore Ragioneria e Finanze

9QBKFS

Area di supporto giuridico amministrativo

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

5B0FSW

Servizio Segreteria e Affari Generali

P0O6AC

Servizio Contratti pubblici

CMESPB

Avvocatura provinciale

HSAABA

Direzione generale

Servizio Gestione Informatizzata dei Flussi Documentali

E9L0HF

U.O. Autonoma Informatica

AM2AEN

Servizi di staff alla Direzione Generale

G5BIAF

Organi di governo

Servizi di staff agli Organi di Governo

IM9KMU

Corpo di Polizia Provinciale

V9JYCO

Area funzionale servizi alla persona e alla comunità

Servizi Amministrativi alla Persona e alla Comunità

LR46Q1

 

Avvertenze:

E' essenziale inserire il codice univoco Ipa corretto (specificamente riferito all'ufficio incaricato della gestione del contratto) al fine di garantire il tempestivo pagamento ed evitare il rifiuto della fattura. In caso di dubbio, è opportuno contattare direttamente il responsabile provinciale del contratto.

Inoltre, ai sensi dell'art. 25 del Decreto Legge n. 66/2014 , al fine di garantire l'effettiva tracciabilità dei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni, le fatture elettroniche emesse verso le PA devono riportare:

  • il codice identificativo di gara (CIG), tranne i casi di esclusione dall'obbligo di tracciabilità di cui alla Legge n. 136 del 13 agosto 2010;

  • il codice unico di progetto (CUP), se relative a opere pubbliche.

Diversamente non sarà possibile procedere al pagamento.

Infine, è opportuno inserire l'informazione relativa all' impegno in corrispondenza dell'elemento del tracciato 2.1.2.5 denominato "Codice della commessa o della convenzione".

Ulteriori informazioni

Si invita a voler verificare, per quanto di proprio interesse, le "Specifiche operative per l'identificazione degli uffici destinatari di fattura elettronica" pubblicate sul sito www.indicepa.gov.it e la documentazione sulla predisposizione e trasmissione della fattura elettronica al Sistema di Interscambio disponibile sul sito www.fatturapa.gov.it

certificazione ISO Operazione trasparenza logo Europe Direct