Vai ai contenuti.

Valeggio e ponte visconteo

Una natura rigogliosa, un trionfo di sapori in un borgo medievale intatto e di rara suggestione

Valeggio e ponte visconteo

Meli in fiore a Belfiore

Al confine tra l'Est e la Bassa veronese vi sono noti centri di coltivazione della mela

Meli in fiore a Belfiore

Parco regionale della Lessinia

Patrimonio naturalistico, ambientale, storico ed etnico del territorio veronese

Parco regionale della Lessinia

Risaia - Isola della Scala

Nella Bassa veronese, tra risorgive e risaie, alla scoperta della terra del “Vialone Nano Igp”

Risaia - Isola della Scala

Vigneti - Fumane

Sulle colline della Valpolicella tra ville e vigneti nascono i migliori vini della nostra tradizione

Vigneti - Fumane

Villa Bernini a Lazise

Sulle sponde del lago con il suo splendido parco: passeggiate rilassanti e un suggestivo panorama

Villa Bernini a Lazise

Castelvecchio

Simbolo scaligero trecentesco, specchio delle vicende che ne attraversarono le possenti arcate.

Castelvecchio

Provincia di Verona

via S. Maria Antica 1
37121 Verona
tel. +39 045 9288611
fax +39 045 9288763
numero verde 800344000
posta elettronica certificata
partita iva 00654810233
codice fisc. 00654810233
coordinate bancarie
 

Servizio Urbanistica e Consultazioni Ambientali

creato da admin ultima modifica 10/03/2016 11:29

con DGR n. 236 del 3 marzo 2015 è stato approvato il PTCP di Verona: dal 4 marzo le competenze urbanistiche sono passate dalla Regione alla Provincia. Per disciplinare il passaggio di competenze per i provvedimenti in corso, è stato sottoscritto in data 30 aprile 2015, un accordo nel quale vengono elencati i PAT, SUAP e Varianti al PRG già adottati, che restano da approvare dalla Regione, entro il 31 dicembre 2015.


Il Servizio si occupa di:


  1. raccolta delle segnalazioni comunali su abusi edilizi e relativi elenchi mensili riepilogativi;
  2. pubblicazione degli Avvisi di deposito relativi alle Varianti urbanistiche adottate dai comuni;
  3. istruttoria per il nullaosta alla realizzazione di edifici pubblici o di interesse pubblico in deroga al Piano Regolatore Generale;
  4. istruttoria per l'annullamento dei provvedimenti comunali, accertati d'ufficio come illegittimi, per contrasto con la normativa urbanistica;
  5. raccolta e conservazione degli strumenti urbanistici generali dei comuni;
  6. formulare il parere per l'approvazione dei progetti in variante allo strumento urbanistico nell'ambito delle Confenenze di Servizi convocate dallo Sportello Unico Attività Produttive (variante al PAT, variante al PRG);
  7. formulare l'istruttoria della Provincia per l'approvazione degli strumenti urbanistici generali (varianti ai PRG, PAT e PATI);
  8. istruttoria per attestare la conformità al PTCP di PAT e/o PI (o loro Varianti);
  9. copianificazione dei Piani di Assetto del Territorio comunale e intercomunale;
  10. formulare osservazioni per il parere sulla verifica di assoggettabilità a VAS di piani e programmi, (VAVAS);
  11. formulare osservazioni di consultazione ambientale durante la formazione dei nuovi strumenti urbanistici, (VAS);
  12. formulare osservazioni di consultazione ambientale durante la formazione di piani e programmi soggetti a VAS, che interessano anche solo parzialmente il territorio provinciale;
  13. istruttoria per aggiornamento del Monitoraggio dei PAT/PATI (secondo la periodicità indicata nel provvedimento di approvazione)

(in grassetto sono indicate le attività nuove o che vengono svolte in modo diverso a seguito del conferimento della competenza in materia di urbanistica)


DIRIGENTE:


ELISABETTA PELLEGRINI


Fax: 045 9288320


Responsabile:

GRAZIANO SCARSINI


Fa parte di:
Settore programmazione e pianificazione territoriale

certificazione ISO Operazione trasparenza logo Europe Direct