Vai a sottomenu e altri contenuti

Erogazione incentivi ministeriali

Cos'è: Il procedimento - su istanza di parte - riguarda gli strumenti di programmazione negoziata denominati 'Patti territoriali' di cui la Provincia di Verona è il Soggetto Responsabile Locale - SRL. Tale procedimento consta di varie fasi, ognuna delle quali su istanza di parte e su modulistica che il Servzio competente ha già fornito agli interessati.

A chi si rivolge: A seconda delle fasi, il procedimento può riguardare i seguenti destinatari: - imprese/aziende dei settori dell'industria/artgianato e del settore primario (agricoltura); - Comuni veronesi; - Ministero per lo Sviluppo Economico (MISE); - Soggetti Istruttori (Centrobanca (MI) - IMI San Paolo (NA) - Unicredit Banca (TO) - Europrogetti & Finanza di Roma); - Cassa Depositi e Prestiti; - Provincia di Verona.

Cosa fare: All'atto della presentazione dell'istanza da parte di uno dei Soggetti destinatari sopradescritti, ovvero dalla data di protocollo assegnata alla pratica, il Servizio competente in 30 giorni istruisce l'istanza ed emette gli eventuali atti/documenti amministrativi.

Modalità di avvio: erogazione incentivi ministeriali

Come si svolge: - fase conclusiva: saldo

Autorità a cui presentare ricorso: TAR

Requisiti

-

Costi

nessuno

Normativa

L. n. 662/1996, deliberazione CIPE 21 marzo 1997 e L.R. n. 13 /99

Incaricato

GANZAROLLI ISABELLA

Tempi complessivi

Termine finale (giorni): 30

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Servizio Istruzione e politiche di Sviluppo Socio-Economico
Indirizzo: Palazzo Capuleti, via Franceschine, 10 - 37122 Verona
Telefono: 0459288314  
Fax: 0459288320  
Email:
Email certificata: istruzione.provincia.vr@pecveneto.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto