Vai a sottomenu e altri contenuti

Decreto di accorpamento al demanio stradale provinciale

Cos'è: procedimento per accorpare al demanio stradale terreni già destinati a strada pubblica, ininterrottamente da oltre venti anni, previa acquisizione del consenso da parte dei proprietari.

A chi si rivolge: Proprietari di terreni utilizzati ad uso pubblico da oltre venti anni.

Cosa fare: Ogni proprietario deve prestare il proprio consenso, utilizzando il modulo a disposizione e allegando la documentazione necessaria.

Modalità di avvio: decreto di accorpamento al demanio stradale provinciale

Come si svolge: Istruttoria; deliberazione di Consiglio provinciale; avvio del procedimento che resta sospeso fino alla ricezione del consenso dei proprietari; adozione del decreto dirigenziale di accorpamento; trascrizione e voltura a cura della Provincia; trasmissione del provvedimento in copia agli interessati.

Ufficio competente: U.O. espropri

Autorità a cui presentare ricorso: Tribunale amministrativo regionale del Veneto oppure ricorso straordinario al Capo dello Stato

Requisiti

-

Costi

gratuito

Normativa

legge 23 dicembre 1998 n. 448 articolo 31 commi 21 e 22

Incaricato

MICHELONE MAURO

Tempi complessivi

Termine finale (giorni): 30

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
consenso all'accorpamento al demanio stradale Formato pdf 140 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: U.O. Espropri
Indirizzo: Palazzo Capuleti, via Franceschine, 10 - 37122 Verona
Telefono: 0459288361   0459288384  
Fax: 0459288358  
Email:
Email certificata: sviluppoterritorio.provincia.vr@pecveneto.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto