Vai a sottomenu e altri contenuti

Manomissione rete stradale per posa di infrastrutture lineari energetiche

Cos'è: E' il procedimento relativo all'esame delle domande volte ad ottenere concessione/nulla osta per la manomissione della rete stradale provinciale ai fini della posa di infrastrutture lineari energetiche

A chi si rivolge: Chiunque effettui servizi di pubblica utilità, quali la distribuzione ed erogazione di energia elettrica, gas, acqua, calore, servizi di telecomunicazione (compresa la telecomunicazione elettronica in fibra ottica) e radiotelevisivi e di altri servizi a rete che richiedano l'occupazione permanente di strade provinciali e/o loro pertinenze.

Cosa fare: Presentazione dell'apposita domanda corredata dalla documentazione tecnica indicata

Modalità di avvio: su istanza di parte

Come si svolge: 1) Presentazione della domanda con contestuale versamento dei diritti di istruttoria e assolvimento dei bolli; 2) Esame da parte dei servizi tecnici provinciali competenti per la strada interessata dai lavori; 3) Emanazione del provvedimento previo versamento del canone unico patrimoniale ove sia prevista occupazione di aree demaniali o patrimoniali indisponibili e/o prestazione della garanzia se necessaria

Requisiti

-

Costi

Alla presentazione dell’istanza: - n. 2 bolli da euro 16,00 cad. per l’istanza e il rilascio del provvedimento finale; - diritti di istruttoria: euro 100,00. Prima del rilascio del provvedimento finale positivo, su richiesta dell’ufficio: - canone unico patrimoniale ove sia prevista occupazione di aree demaniali o patrimoniali indisponibili: secondo il tariffario allegato al regolamento per l'applicazione del canone unico patrimoniale e la disciplina di altri oneri e corrispettivi. - garanzia (polizza fideiussoria assicurativa o bancaria o cauzione in denaro) nella misura stabilita dall’ufficio a seconda dell’entità dei lavori e delle opere da realizzare. Tutti i versamenti sono da farsi con la modalità pago.PA come da istruzioni in home page.

Normativa

Incaricato

Responsabile del Servizio viabilità secondo il quadrante interessato

Tempi complessivi

Termine finale (giorni): 46

Termini e modalità di ricorso

Autorità a cui presentare ricorso: Giudice amministrativo o Capo dello Stato

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
All A) Lavori di scavo in fiancheggiamento lungo le banchine non pavimentate Formato pdf 79 kb
All B) Lavori di scavo in fiancheggiamento sulla carreggiata Formato pdf 91 kb
All C) Lavori di scavo in attraversamento alla carreggiata Formato pdf 89 kb
All D) Lavori di scavo realizzati mediante mini trincea Formato pdf 88 kb
All. E) Lavori di scavo mediante tecniche di scavo a cielo chiuso Formato pdf 95 kb
Informativa trattamento dati Formato pdf 74 kb
mod. A3 autorizzazione accessi, sottoservizi, occupazioni versione pdf Formato pdf 167 kb
mod. A3 autorizzazione accessi, sottoservizi, occupazioni formato edit Formato odt 46 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: U.O. Concessioni, autorizzazioni, trasporti eccezionali
Indirizzo: Via Franceschine, 10 37122 Verona
Telefono: -
Fax: -
Email:
Email certificata: viabilita.provincia.vr@pecveneto.net trasporti.eccezionali.provincia.vr@pecveneto.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto