Vai a sottomenu e altri contenuti

Posa di mezzi pubblicitari e segnaletica di direzione su strade provinciali

Cos'è: E' il procedimento relativo alle domande volte ad ottenere autorizzazione/concessione/nulla osta per l'installazione di cartelli pubblicitari lungo o in vista di strade provinciali.

Ai sensi del Codice della Strada, competente al rilascio del provvedimento finale su strade provinciali è:

  • il Comune previo nulla osta della Provincia se l'installazione avviene in centro abitato;
  • la Provincia se l'installazione avviene fuori dal centro abitato.

A chi si rivolge: Chiunque sia interessato ad installare cartelli pubblicitari lungo le strade provinciali

Cosa fare: Presentazione dell'apposita domanda corredata dalla documentazione tecnica indicata, anche a mezzo SUAP.

Modalità di avvio: su istanza di parte

Come si svolge: 1) Presentazione della domanda con contestuale versamento dei diritti di istruttoria e assolvimento dei bolli; 2) Esame da parte dei servizi tecnici provinciali competenti per la strada interessata dai lavori, eventualmente con passaggio in commissione interna; 3) Emanazione del provvedimento previo versamento del canone unico patrimoniale ove sia prevista occupazione di aree demaniali o patrimoniali indisponibili e/o prestazione della garanzia se necessaria

In caso di posa di mezzo pubblicitario lungo strada in zona di vincolo paesaggistico si applica la procedura di cui all'art. 153 c. 2 del dlgs 42/2004 - Codice dei beni culturali e del paesaggio, che subordina il rilascio dell'autorizzazione al preventivo parere favorevole della Soprintendenza. Tale parere sarà richiesto dalla Provincia se competente al rilascio dell'autorizzazione, sulla base della relazione paesaggistica fornita dal richiedente unitamente all'istanza.

Pagamenti: tutti i pagamenti devono essere effettuati a mezzo pago PA ai segueni link:

Requisiti

-

Costi

ALLA PRESENTAZIONE DELL'ISTANZA: - n. 2 bolli da euro 16,00 cad. per l’istanza e il rilascio del provvedimento finale; - diritti di istruttoria: euro 100,00 o 150,00 (se in presenza di vincolo paesaggistico), salva la riduzione del 50% 'ove un imprenditore o ditta abbia meno di tre verbali di contestazione definitivamente accertati negli ultimi 12 mesi' di cui all'art. 22 comma 4.1 del regolamento per la pubblicità stradale e l'installazione della segnaletica stradale di indicazione (DCP n. 28 del 08.04.2014) e i casi di esenzione previsti dal regolamento sul canone unico patrimoniale. PRIMA DEL RILASCIO DEL PROVVEDIMENTO FINALE POSITIVO, SU RICHIESTA DELL'UFFICIO: - canone unico patrimoniale ove sia prevista occupazione di aree demaniali o patrimoniali indisponibili: secondo il tariffario allegato al regolamento per l'applicazione del canone unico patrimoniale e la disciplina di altri oneri e corrispettivi. - garanzia (polizza fideiussoria assicurativa o bancaria o cauzione in denaro) nella misura stabilita dall’ufficio a seconda dell’entità dei lavori e delle opere da realizzare.

Normativa

Incaricato

Responsabile del Servizio viabilità secondo il quadrante interessato

Tempi complessivi

Termine finale (giorni): 90

Termini e modalità di ricorso

Autorità a cui presentare ricorso: Giudice amministrativo o Capo dello Stato

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Informativa trattamento dati Formato pdf 73 kb
Modello A1_autorizzazione pubblicità editabile Formato doc 100 kb
Modello A1_autorizzazione pubblicità.pdf Formato pdf 159 kb
Modello A2_nulla osta pubblicità_formato edit Formato odt 43 kb
Modello A2_nulla osta pubblicità_formato pdf Formato pdf 147 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: U.O. Concessioni, autorizzazioni, trasporti eccezionali
Indirizzo: Via Franceschine, 10 37122 Verona
Telefono: 0459288361  
Fax: -
Email: trasporti.eccezionali@provincia.vr.it concessioni@provincia.vr.it
Email certificata: viabilita.provincia.vr@pecveneto.it trasporti.eccezionali.provincia.vr@pecveneto.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto