Vai a sottomenu e altri contenuti

Autorizzazione esercizio e scarico impianto depurazione acque reflue industriali

Cos'è:

Le imprese private che gestiscono, per conto proprio, impianti di depurazione annessi agli insediamenti produttivi per il trattamento dei reflui liquidi ivi prodotti con scarico diretto in acque superficiali o sotterranee, sul suolo o nel sottosuolo, devono ottenere dalla Provincia, su presentazione del progetto, l'autorizzazione preventiva

Cosa fare:

La domanda di autorizzazione va redatta secondo la modulistica provinciale, e corredata della documentazione richiesta, anch'essa redatta secondo i moduli.

Come si svolge:

Il provvedimento di autorizzazione abilita alla realizzazione dell'impianto progettato e al suo esercizio. L'avvio dell'impianto è soggetto a presentazione alla Provincia del certificato di regolare esecuzione rilasciato dal direttore lavori. L'autorizzazione costituisce anche autorizzazione allo scarico. Questa prima autorizzazione allo scarico ha durata quattro anni Un anno prima della scadenza deve essere chiesto il rinnovo, secondo la modulistica provinciale

Requisiti

A chi si rivolge: Le imprese private che gestiscono, per conto proprio, impianti di depurazione annessi agli insediamenti produttivi per il trattamento dei reflui liquidi ivi prodotti con scarico diretto in acque superficiali o sotterranee, sul suolo o nel sottosuolo

Costi

La domanda va in bollo. Le spese di istruttoria (del. Prov. n. 51/1996) sono di euro 52,00 se l'impianto è di tipo semplice e di euro 78,00 se l'impianto è di tipo complesso. Il provvedimento finale è soggetto a imposta di bollo

Normativa

  • LR 33/1985, art. 5, art. 49;
  • Dlgs 152/2006, art. 124/7

Incaricato

Luca Zannini

Tempi complessivi

Termine finale (giorni): 90

Termini e modalità di ricorso

Autorità a cui presentare ricorso: Tribunale amministrativo regionale o ricorso straordinario al Capo dello Stato

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Domanda scarico industriali_scheda tecnica Formato pdf 164 kb
Domanda scarico industriali Formato pdf 135 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Servizio A.U.A. procedure semplificate e scarichi
Indirizzo: Palazzo Capuleti, via Franceschine, 10 - 37122 Verona
Telefono: 0459288890   0459288852  
Fax: -
Email:
Email certificata: aua.provincia.vr@pecveneto.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto