Sezioni

ordine di ripristino o ricomposizione a seguito scavo abusivo -cave


Cos'è: Procedimento per la determinazione o meno dello stato di alterazione ambientale, a seguito di uno scavo abusivo, ai fini del ripristino o della ricomposizione dello stato dei luoghi

A chi si rivolge: Titolari di attività estrattive o esecutori di lavori di scavo accertati come abusivi o difformi dal progetto approvato

Cosa fare: L'utente viene coinvolto nel procedimento amministrativo

Modalitàƒ di avvio: ordine di ripristino o ricomposizione a seguito scavo abusivo -cave

Come si svolge: A seguito dell'accertamento di uno scavo abusivo o difforme dal progetto approvato, la Regione del Veneto sospende l'attività fino alla verifica dei lavori di ripristino o ricomposizione eventualmente prescritti dalla Provincia sulla base della verifica dello stato di alterazione ambientale.

Termine finale (giorni): 90

Normativa di riferimento: L.R. n. 44/1982

Ufficio competente: Servizio difesa suolo

Nominativo responsabile/i:
CAMPOSTRINI GIUSEPPE

Autoritàƒ a cui presentare ricorso: Tribunale amministrativo regionale o ricorso straordinario al Capo dello Stato



<< Indietro

Azioni sul documento

pubblicato il 2009/05/08 13:05:00 GMT+2 - ultima modifica 2009-10-06T08:59:03+02:00